Assemblea pubblica: Pare che… la misura è colma!

Categoria: 
Data pubblicazione: 
Mercoledì, 3 Ottobre, 2012 (All day)
 

Venerdì 28 settembre 2012, oltre centocinquanta persone si sono raccolte in San Rocco. Nella prima parte della serata, anche con l’aiuto di alcuni video, abbiamo evidenziato come molte promesse fatte dai nostri amministratori negli ultimi 4 anni siano state disattese.

Partendo da questa triste premessa abbiamo denunciato gli ultimi fatti che, se fossero veri, farebbero gridare allo scandalo!

Il primo riguarda la presenza di amianto sulla Fascia di Rispetto nella zona tra la ex-pizzeria San Pietro e l’isola ecologica. Avete capito bene … amianto. Quella polvere bianca che tante morti ha causato a Casale Monferrato. Se questa notizia fosse vera, i cittadini praesi, e non solo, rischiano danni alla salute. Qualche domanda: perché solo adesso viene fuori il problema? chi è/chi sono i responsabili dello scempio? in che misura i cittadini sono a rischio salute?

 

Il secondo fatto riguarda i famosissimi POR. Per chi non fosse familiare con l’acronimo, trattasi del progetto di riqualificazione della Fascia di Rispetto, finanziato con fondi dell’Unione Europea. Trattasi di progetto che gli amministratori comunali, a partire dalla ex sindaco Vincenzi per arrivare all’ex assessore Margini passando per i tecnici Gatti e Caviglione, ci hanno “venduto” a partire dal 2008. Quindici milioni di euro per “risarcire” Pra’ della devastazione subita negli ultimi 40 anni. Ebbene, i finanziamenti sono a rischio. Il motivo semplice: pare che, i tecnici abbiano sbagliato la progettazione e di conseguenza i quattrini non bastano più!

E’ vero che la “politica” ci ha abituato a tutto, ma il tutto ha un limite. L’indignazione non basta più. Pertanto il Comitato ha deciso di promuovere con le altre associazioni/comitati che insistono sul territorio una mobilitazione per sabato 13 ottobre. Ci troveremo alle ore 17 sulla Fascia di Rispetto presso il Centro Remiero.

Qui di seguito il video dell'Assemblea. Per comodità è stato diviso in due parti. La prima raccoglie tutte le "mancate" promesse mentre la seconda entra nel vivo degli ultimi fatti

Parte 1

 

Parte 2

 

Parte 1
Parte 2