Sempre sul terzo valico

Categoria: 
Data pubblicazione: 
Venerdì, 23 Dicembre, 2011 (All day)

La convenzione quadro e le quattro attuative firmate prevedono che i materiali di scavo del Terzo Valico siano collocati nel riempimento a mare di Fincantieri a Sestri Ponente, quello della calata fra ponte Libia e ponte Canepa in porto e per l'espansione, ridotta, di Voltri per un totale di 1.850.000 metri cubi.

Altri 800 mila serviranno per un terrapieno ai piedi della discarica di Scarpino. Un milione nella cava Vecchia Fornaci sul monte Gazzo e 2 milioni nella cava castellaro di Isoverde.