La scatola del mistero

Categoria: 
Data pubblicazione: 
Lunedì, 16 Gennaio, 2012 (All day)

Il 13 luglio 2010, questo container è arrivato al porto di Genova. Nessuno sapeva cosa ci fosse dentro, ma di sicuro era radioattivo. E ci è voluto più di un anno per scoprirlo...

 

"Enzo Montagna arriva, con la sua Fiat station wagon, al Voltri Terminal Europa del porto di Genova, e mostra la sua carta d’identità all’uomo di guardia ai cancelli d’ingresso.

È il 13 luglio 2010. Montagna, 49 anni, si occupa del controllo manuale della radioattività di tutti i container che passano di qui. Quando arriva, quel mattino, gli scaricatori hanno radunato 11 container lunghi sei metri e larghi due e mezzo.

Sono disposti in due file ordinate. Montagna, in jeans e giubbotto arancione da lavoro, afferra il suo rilevatore di radiazioni, un Ludlum Modello 3 grande all’incirca come un tostapane. Lo accende, e l’ago si porta di colpo a destra, andando fuori scala, iniziando a emettere un lamento incessante e frenetico.

Montagna sta facendo un bagno di radiazioni. Uno dei container che stanno davanti a lui nasconde un segreto letale..."

Leggi l'intero articolo sul sito Daily Wired

Articolo e foto pubblicati del Daily Wired

Segnalato dal Sig. Ale Ferro